ATC CODE: J05AB01
PRINCIPIO ATTIVO: Aciclovir

ACICLOVIR RANBAXY 400 mg, 800 mg compresse

ACICLOVIR RANBAXY 400 mg/5 ml sospensione orale

Che cos’è ACICLOVIR RANBAXY e a che cosa serve

ACICLOVIR RANBAXY contiene il principio attivo aciclovir appartenente ad un gruppo di medicinali utilizzati contro le infezioni da virus (antivirali).

ACICLOVIR RANBAXY viene usato:

  • per il trattamento delle infezioni della pelle e delle mucose causate dal virus Herpes simplex, compreso l’herpes genitale (primario o recidivante), tranne che per le infezioni nei neonati e per le infezioni gravi nei bambini con basse difese immunitarie (immunocompromessi);
  • per trattare i sintomi della ricomparsa dell’Herpes simplex nelle persone con difese immunitarie normali;
  • per prevenire le infezioni da Herpes simplex nelle persone con difese immunitarie basse;
  • per il trattamento della varicella e dell'Herpes zoster.

Cosa deve sapere prima di prendere ACICLOVIR RANBAXY

Non prenda ACICLOVIR RANBAXY

  • se è allergico all’aciclovir, al valaciclovir, o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);
  • se è in stato di gravidanza e durante l’allattamento (vedere paragrafo Gravidanza e allattamento).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere ACICLOVIR RANBAXY. Prenda questo medicinale con cautela se soffre di problemi ai reni o se è
anziano, perché potrebbe essere necessaria una riduzione della dose. Assuma abbondanti quantità di acqua, per mantenere un’adeguata idratazione, se assume alte dosi di aciclovir per via orale. Eviti di usare questo medicinale per lunghi periodi o per trattamenti ripetuti, soprattutto in persone con basse difese immunitarie, perché si possono sviluppare virus resistenti all’aciclovir.

Altri medicinali e ACICLOVIR RANBAXY

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale. In particolare informi il medico e prenda questo medicinale con cautela se sta usando i seguenti medicinali:

  • probenecid, usato per la gotta;
  • cimetidina, usata per trattare l’ulcera dello stomaco;
  • mofetil micofenolato, usato nei pazienti sottoposti a trapianto;
  • teofillina, usata per l’asma.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacistaprima di prendere questo medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Non ci sono dati disponibili per stabilire l’effetto del medicinale sulla capacità di guida e sull’utilizzo di macchinari.

ACICLOVIR RANBAXY 400 mg/5 ml sospensione orale contiene sorbitolo e para-idrossibenzoati

Questo medicinale contiene sorbitolo, se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.
Questo medicinale contiene para- idrossibenzoati, che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).

Come prendere ACICLOVIR RANBAXY

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Istruzioni per l’uso di ACICLOVIR RANBAXY sospensione orale:

  • Agiti la sospensione prima dell’uso.
  • Per aprire il flacone: prema sul tappo e sviti contemporaneamente (Fig. 1).
  • Prenda la dose raccomandata usando il misurino dosatore sul quale sono indicate delle tacche corrispondenti ad un livello di 2,5 ml e 5 ml. (Fig. 2)
  • Per chiudere il flacone: avviti il tappo fino a chiusura ermetica (Fig. 3).

Trattamento delle infezioni da Herpes simplex:

la dose raccomandata è di 200 mg (2,5 ml di sospensione), 5 volte al giorno ogni 4 ore, esclusa la notte. Il trattamento va continuato per 5 giorni e va prolungato nei casi di infezioni primarie gravi. Nelle persone con difese immunitarie molto basse (ad esempio dopo un trapianto di midollo osseo) o nelle persone con un diminuito assorbimento intestinale, il dosaggio può essere raddoppiato a 400 mg in compresse o 5 ml di sospensione orale, o in alternativa, può essere valutata l'opportunità di una somministrazione del medicinale per via endovenosa. La terapia deve essere iniziata, non appena nota la comparsa dei primi sintomi, come prurito e sensazione di bruciore, o appena nota le prime lesioni.

Trattamento dei sintomi della ricomparsa dell’infezione da Herpes simplex nei pazienti con difese immunitarie normali:

La dose raccomandata è di 200 mg (2,5 ml di sospensione) 4 volte al giorno ogni 6 ore. In alcuni casi sono efficaci anche 400 mg in compresse o 5 ml di sospensione, 2 volte al giorno ogni 12 ore oppure 200 mg 3 volte al giorno ogni 8 ore o 2 volte al giorno ogni 12 ore. In alcuni pazienti si può verificare una ricomparsa dell’infezione. La terapia deve essere interrotta periodicamente ad intervalli di 6 o 12 mesi, per poter osservare eventuali cambiamenti della malattia.

Prevenzione delle infezioni da Herpes simplex nei pazienti con basse difese immunitarie:

La dose raccomandata è di 200 mg (2,5 ml di sospensione) 4 volte al giorno ogni 6 ore. Nelle persone con difese immunitarie molto basse (ad esempio dopo un
trapianto di midollo osseo) o nelle persone con un diminuito assorbimento intestinale, il dosaggio può essere raddoppiato a 400 mg in compresse o 5 ml di sospensione orale, o in alternativa, può essere valutata l'opportunità di una somministrazione del medicinale per via endovenosa. La durata della terapia va considerata in relazione con quella del periodo di rischio.

Trattamento dell'Herpes zoster e della varicella:

La dose raccomandata è di 800 mg in compresse o 10 ml di sospensione 5 volte al giorno ogni 4 ore, esclusa la notte. Prenda il medicinale nell’arco della giornata secondo il seguente schema di assunzione: ore 7:00, 11:00, 15:00, 19:00, 23:00. Il trattamento deve essere continuato per 7 giorni. Nelle persone con difese immunitarie molto basse (ad esempio dopo un trapianto di midollo osseo) o nelle persone con un diminuito assorbimento intestinale, può essere valutata l'opportunità di una somministrazione del medicinale per via endovenosa. La terapia deve essere iniziata, non appena nota la comparsa dei primi sintomi,
come prurito e sensazione di bruciore, o appena nota le prime lesioni.

Uso nei bambini

Trattamento e prevenzione delle infezioni da Herpes simplex:

  • Bambini di età superiore a 2 anni: il dosaggio è simile a quello degli adulti.
  • Bambini di età inferiore a 2 anni: la dose raccomandata è metà di quella per gli adulti. (Fanno eccezione le infezioni gravi da Herpes simplex nei bambini con basse difese immunitarie, per le quali ACICLOVIR RANBAXY non è indicato).

Trattamento della varicella:

  • Bambini di età superiore ai 6 anni: la dose raccomandata è di 800 mg in compresse (o 10 ml di sospensione) 4 volte al giorno.
  • Bambini di età compresa fra 2 e 6 anni: la dose raccomandata è di 400 mg in compresse (o 5 ml di sospensione) 4 volte al giorno.
  • Bambini di età inferiore ai 2 anni: la dose raccomandata è di 200 mg in compresse (o 2,5 ml di sospensione) 4 volte al giorno.

La somministrazione di 20 mg/kg di peso corporeo (non superando gli 800 mg) 4 volte al giorno, permette un adattamento posologico più preciso. Il trattamento deve essere continuato per 5 giorni.

Trattamento dell'Herpes zoster nei bambini con basse difese immunitarie:

in questo caso potrà essere necessaria la somministrazione di aciclovir per iniezione in vena (via endovenosa).

Uso negli anziani

Negli anziani si può compromettere la funzionalità dei reni pertanto sarà il medico a regolare il dosaggio. È opportuno assumere abbondanti quantità di acqua, per mantenere un’adeguata idratazione.

Uso nelle persone con problemi ai reni

Nel trattamento delle infezioni da Herpes simplex nelle persone con gravi problemi ai reni, la dose raccomandata è di 200 mg (2,5 ml di sospensione), per 2 volte al giorno ogni 12 ore. Nel trattamento della varicella e dell'Herpes zoster, la dose raccomandata è di 800 mg di aciclovir in compresse o 10 ml di sospensione per 2 volte al giorno, ogni 12 ore in pazienti con insufficienza renale grave, o 3 volte al giorno ogni 8 ore in pazienti con insufficienza renale moderata.È opportuno assumere abbondanti quantità di acqua, per mantenere un’adeguata idratazione.

Se prende più ACICLOVIR RANBAXY di quanto deve

Aciclovir è solo parzialmente assorbito a livello intestinale. In caso di sovradosaggio accidentale e prolungato, possono verificarsi nausea, vomito, mal di testa, confusione. In caso di sovradosaggio per via endovenosa possonoaumentare i valori nel sangue della creatinina, dell’azotemia provocando un danno ai reni. In questo caso possono verificarsi effetti neurologici inclusi stato confusionale, allucinazioni, agitazione, convulsioni e coma. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di ACICLOVIR RANBAXY avverta immediatamente il medico o si rivolga al Pronto Soccorso del più vicino ospedale.

Se dimentica di prendere ACICLOVIR RANBAXY

Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista

Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Possono manifestarsi i seguenti effetti indesiderati:

Comuni: (possono interessare fino a 1 su 10 persone)

  • mal di testa, vertigini;
  • nausea, vomito;
  • diarrea e dolori addominali;
  • prurito ed eruzione cutanea;
  • sensibilità alla luce;
  • affaticamento;
  • febbre.

Non comuni: (possono interessare fino a 1 su 100 persone)

  • orticaria;
  • caduta dei capelli rapida e diffusa.

Rari: (possono interessare fino a 1 su 1000 persone)

  • problemi a respirare (dispnea);
  • problemi al fegato con aumento della bilirubina e di alcuni enzimi epatici;
  • gonfiore del viso, delle labbra, della bocca, della lingua o della gola che può causare difficoltà nella deglutizione e nella respirazione (angioedema);
  • reazione allergica immediata che può portare a morte (anafilassi):
  • aumento dei livelli di azoto e di creatinina nel sangue.

Molto rari: (possono interessare fino a 1 su 10000 persone)

  • riduzione del numero dei globuli rossi (anemia), dei globuli bianchi (leucopenia) e delle piastrine (trombocitopenia) nel sangue;
  • agitazione, stato confusionale, tremore;
  • problemi ai muscoli responsabili del movimento (atassia) e del linguaggio (disartria);
  • allucinazioni, sintomi psicotici, convulsioni;
  • sonnolenza;
  • danni al cervello (encefalopatia) e coma;
  • problemi al fegato (epatite e ittero);
  • gravi problemi ai reni (insufficienza renale) e dolore ai reni.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli
effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.Segnalando gli
effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Come conservare ACICLOVIR RANBAXY

Conserviquesto medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scad”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

Compresse: conservare in un luogo asciutto.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a
proteggere l’ambiente.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene ACICLOVIR RANBAXY

ACICLOVIR RANBAXY 400 mg compresse

  • Il principio attivo è aciclovir. Ogni compressa contiene 400 mg di aciclovir.
  • Gli altri componenti sono: cellulosa microcristallina, sodio amido glicolato,povidone, ossido di ferro rosso (E172), magnesio stearato. 

ACICLOVIR RANBAXY 800 mg compresse

  • Il principio attivo è aciclovir. Ogni compressa contiene 800 mg di aciclovir.
  • Gli altri componenti sono: cellulosa microcristallina, sodio amido glicolato, povidone, carminio d'indaco (E132), magnesio stearato.

ACICLOVIR RANBAXY 400 mg/5 ml sospensione orale

  • Il principio attivo è aciclovir. Ogni 5 ml di sospensione orale contengono 400 mg di aciclovir.
  • Gli altri componenti sono: sorbitolo 70% (non cristallizzabile), glicerolo, cellulosa dispersibile, metile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, aroma di arancio, acqua depurata.

Descrizione dell’aspetto di ACICLOVIR RANBAXY e contenuto della confezione

Confezione da 25 compresse da 400 mg.
Confezione da 35 compresse da 800 mg.
Confezione contenente un flacone da 100 ml di sospensione orale ed un
misurino dosatore con tacche di livello rispondenti alle capacità di 2,5 e 5 ml.

Titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio

RANBAXY ITALIA S.p.A. - Piazza Filippo Meda, 3 – 20121 Milano

Produttore

Istituto Biochimico Nazionale SAVIO s.r.l. - Via del Mare, 36 – 00040 POMEZIA(RM) 

PRODUTTORE:
RANBAXY ITALIA S.P.A.
Attenzione: I dati sopra riportati sono solo a scopo informativo. Per il corretto dosaggio o effetti indesiderati consulti il proprio medico o il farmacista. La consultazione di questo sito non deve sostituire il medico.