ATC CODE: B05BA03
PRINCIPIO ATTIVO: Glucosio

Glucosio Baxter 10% Soluzione per infusione

Che cos’è il Glucosio Baxter 10% Infusione e a che cosa serve

Il Glucosio Baxter 10% Infusione è una soluzione di zucchero (glucosio) in acqua. Il glucosio è una delle fonti di energia dell'organismo. Questa soluzione per infusione fornisce 400 kcal per litro.

Il Glucosio Baxter 10% Infusione è utilizzato per:

  • Fornire una fonte di zuccheri (carboidrati) da solo o, come richiesto, per la nutrizione parenterale, che è utilizzata per alimentare i pazienti che non sono in grado di mangiare. È somministrata come un'infusione in vena (iniezione lenta).
  • Prevenire o trattare un livello basso di zuccheri nel sangue (ipoglicemia, che causa sintomi ma non mette a rischio la vita del paziente).
  • Fornirle liquidi extra, in caso di disidratazione (il corpo non ha sufficiente acqua) e lei ha un bisogno extra di zuccheri (carboidrati).
  • Diluire altri farmaci da somministrare per via endoveno

Cosa deve sapere prima che Le venga somministrato il Glucosio Baxter 10% Infusione

NON deve assumere il Glucosio Baxter 10% Infusione, se soffre di una delle seguenti condizioni:

  • Diabete non trattato adeguatamente, che fa salire al di sopra del normale i suoi livelli di zucchero nel sangue (diabete non compensato).
  • Coma iperosmolare (incoscienza); questo è un tipo di coma che si può verificare se lei ha il diabete e non riceve sufficiente medicinale.
  • Diluizione del sangue a causa dell'aggiunta di troppi liquidi (emodiluizione).
  • Presenza di troppo liquido negli spazi intercellulari (iperidratazione extracellulare).
  • Presenza di un volume di sangue nei vasi sanguigni superiore a quello dovuto (ipervolemia).
  • Livello di zuccheri nel sangue più elevato rispetto al normale (iperglicemia).
  • Livello di lattato, una sostanza chimica presente nel sangue, superiore a quello dovuto (iperlattatemia).
  • Grave insufficienza renale (quando i suoi reni non lavorano bene ed è necessaria la dialisi).
  • Insufficienza cardiaca non compensata. Questa è un'insufficienza cardiaca non trattata adeguatamente che causa sintomi, quali:
  • respiro corto,
  • gonfiore delle caviglie.
  • Accumulo sottocutaneo di liquidi, che colpisce tutte le parti del corpo incluso il suo cervello e i suoi polmoni (edema generale).
  • Epatopatia che causa l'accumulo di liquidi nell'addome (cirrosi ascitica).
  • Qualsiasi condizione che influenza il modo in cui il suo corpo controlla il suo livello di zucchero.
  • Essere sensibile (ipersensibilità) al glucosio. Questa è una potenziale manifestazione in pazienti con allergia al mais.

Se viene aggiunto un altro medicinale alla sua soluzione per infusione, legga sempre il foglio illustrativo di quel farmaco per sapere se la sua assunzione è sicura per Lei.

Avvertenze e Precauzioni

Il Glucosio Baxter 10% Infusione è una soluzione ipertonica (concentrata). Il suo medico considererà questo aspetto nel calcolo della quantità di soluzione da somministrarle.

Si prega di informare il medico, se lei ha o ha avuto una qualsiasi delle seguenti condizioni mediche.

  • Diabete
  • Patologia renale
  • Una malattia acuta critica (una malattia insorta recentemente e che potrebbe mettere a rischio la vita)
  • Alta pressione nel cranio (ipertensione intracranica)
  • Informare il medico se ha avuto un trauma cranico nelle ultime 24 ore
  • Ictus dovuto a un coagulo in un vaso sanguigno del cervello (ictus ischemico)
  • Patologia cardiaca (insufficienza cardiaca)
  • Patologia polmonare (insufficienza respiratoria)
  • Ridotta produzione di urina (oliguria o anuria)
  • Eccessiva acqua nel corpo (intossicazione d’acqua)
  • asso livello di sodio nel sangue (iponatriemia)
  • Allergia al mais (il Glucosio Baxter 10% Infusione contiene zucchero derivato dal mais)

Durante la somministrazione di questa infusione il medico monitorerà:

  • la quantità di elettroliti, come sodio e potassio, nel suo sangue (i suoi elettroliti plasmatici)
  • la quantità di zucchero (glucosio)
  • la quantità di liquidi nel suo corpo (il suo equilibrio dei liquidi)
  • l’acidità del sangue e delle urine (cambiamenti nell’equilibrio acido-base)

In base ai risultati di questi test il suo medico regolerà la quantità di soluzione da somministrarle per infusione. Inoltre con questi test è possibile capire se Lei ha bisogno di una integrazione di potassio, una sostanza chimica presente nel sangue, che può essere somministrata in vena, se necessario.

Il Glucosio Baxter 10% Infusione contiene zucchero (glucosio), pertanto può causare un rialzo del livello di zuccheri nel sangue (iperglicemia). In questo caso il suo medico può:

  • regolare la velocità d'infusione,
  • somministrarle insulina per ridurre la quantità di zuccheri nel sangue.
  • se necessario, somministrarle extra potassio

Questo è particolarmente importante:

  • se soffre di diabete
  • se i suoi reni non funzionano normalmente
  • se ha recentemente avuto un ictus (ictus ischemico acuto). Elevati livelli di zucchero nel sangue possono peggiorare gli effetti dell’ictus ed influenzare il recupero
  • se ha disturbi metabolici dovuti a fame o ad una dieta che non fornisce la giusta proporzione dei nutrienti necessari (malnutrizione)
  • se ha un basso livello di tiamina (vitamina B1). Ciò può accadere se soffre di alcolismo cronico.

Questa soluzione non le deve essere somministrata attraverso lo stesso ago di con una emotrasfusione, perché potrebbe danneggiare i globuli rossi o causarne l’agglutinazione.

Bambini

L’infusione di Glucosio Baxter 10% Infusione deve essere somministrata con attenzione speciale nei bambini.

Il Glucosio 10% deve essere somministrato ai bambini da un medico o da un infermiere. La quantità somministrata deve essere decisa da un medico specializzato nella cura dei bambini e dipenderà dall’età, peso e condizioni del bambino. Se il Glucosio 10% è usato per somministrare o diluire un altro farmaco, o se vengono somministrati altri farmaci contemporaneamente, anche questo può influenzare il dosaggio.

Quando questa infusione viene somministrata ai bambini il medico del bambino preleverà campioni di sangue e urina per monitorare la quantità di elettroliti come il potassio nel sangue (elettroliti plasmatici).

I neonati - in particolare quelli nati prematuri e con un basso peso corporeo alla nascita – sono ad aumentato rischio di sviluppare un livello di zucchero nel sangue troppo basso o troppo alto (ipo o iperglicemia) e quindi necessitano un attento monitoraggio durante il trattamento con soluzioni di glucosio endovenose per assicurare un adeguato controllo dei livelli di zucchero per evitare potenziali effetti avversi a lungo termine. Bassi livelli di zucchero nel neonato possono causare convulsioni prolungate, coma e danni cerebrali. Alti livelli di zucchero sono stati associati ad emorragia nel cervello, infezioni batteriche e fungine, danni agli occhi (retinopatia del prematuro), infezioni al tratto intestinale (enterocolite necrotizzante), problemi polmonari (displasia broncopolmonare), prolungata permanenza in ospedale, e morte.

Se somministrata ad un neonato, la sacca con la soluzione deve essere collegata ad una pompa per infusione, che permette l’esatta somministrazione della quantità richiesta di soluzione attraverso l’intervallo di tempo definito. Il Suo medico o infermiere monitorerà il dispositivo per assicurare una somministrazione sicura.

I bambini (incluso neonati ed altri bambini) a cui viene somministrato il Glucosio Baxter 10% Infusione sono a maggiore rischio di sviluppare un basso livello di sodio nel sangue (iponatriemia iposmotica) ed un disturbo che colpisce il cervello a seguito di bassi livelli di sodio nel sangue  
(encefalopatia iponatriemica).

Altri medicinali e Glucosio Baxter 10% Infusione

Dica al suo medico o infermiere se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere unqualsiasi altro medicinale. Il Glucosio Baxter 10% Infusione e gli altri farmaci assunti contemporaneamente possono influenzarsi l’un l’altro. Non assuma il Glucosio Baxter 10% Infusione con certi ormoni (catecolamine) incluso adrenalina o steroidi dato che questi possono aumentare il livello di zucchero nel suo sangue.

Glucosio Baxter 10% Infusione con cibi e bevande

Chieda al suo medico cosa può mangiare o bere.

Gravidanza, allattamento e fertilità

Se Lei è in stato di gravidanza o sta allattando, pensa di essere in stato di gravidanza o sta pianificando di avere un bambino, chieda consiglio al suo medico o infermiere prima di assumere questo farmaco.

Gravidanza

La soluzione di glucosio può essere usata durante la gravidanza. Tuttavia deve essere posta attenzione quando la soluzione è usata durante la nascita del bambino o durante il parto

Fertilità

Non ci sono dati adeguati sull’effetto del Glucosio sulla fertilità. Tuttavia non è atteso alcun effetto sulla fertilità

Allattamento

Non ci sono dati adeguati sull’effetto del Glucosio sull’allattamento. Tuttavia non è atteso alcun effetto sull'allattamento. La soluzione di glucosio può essere usata durante l'allattamento

Se durante la gravidanza o l'allattamento viene aggiunto un altro farmaco alla sua soluzione per infusione, Lei deve:

  • consultare il suo medico;
  • leggere il foglio illustrativo del farmaco da aggiungere.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Chieda consiglio al suo medico o infermiere prima di guidare veicoli o di usare macchinari. 

Come Le verrà somministrato il Glucosio Baxter 10% Infusione

Il Glucosio Baxter 10% Infusione deve esserle somministrato da un medico o da un infermiere. Il medico deciderà qual è la dose di cui Lei ha bisogno e quando somministrargliela. Questo dipenderà dalla sua età, dal peso, dalle condizioni cliniche e dalle ragioni del trattamento. La quantità che le sarà somministrata può dipendere anche da altri trattamenti che Lei sta ricevendo.

Se vi sono particelle che galleggiano nella soluzione o se la confezione è danneggiata in qualche modo, NON le deve essere somministrato il Glucosio Baxter 10% Infusione.

L'infusione di Glucosio Baxter al 10% Infusione generalmente viene somministrata attraverso un tubo di plastica attaccato a un ago posto in vena. Generalmente viene utilizzata una vena del braccio;  tuttavia il medico può usare anche un altro metodo per somministrare il farmaco.

Quando le viene somministrato il Glucosio Baxter 10% Infusione, il medico eseguirà con regolarità delle analisi del sangue per monitorare:

  • la quantità di zuccheri nel suo sangue,
  • la concentrazione di alcuni elettroliti (come sodio e potassio) nel suo sangue.

Il suo medico monitorerà anche la sua assunzione di liquidi e la quantità di urina prodotta (bilancio idrico).

Qualsiasi soluzione non utilizzata deve essere eliminata. NON le deve essere somministrata un'infusione di Glucosio Baxter 10%. Infusione da una sacca parzialmente utilizzata.

Se Lei riceve più Glucosio Baxter 10% Infusione di quanto deve

Se le viene somministrata una quantità di Glucosio Baxter 10% Infusione maggiore del dovuto (sovrainfusione) o se viene somministrata troppo rapidamente o troppo spesso, possono insorgere i seguenti sintomi:

  • sviluppo di liquidi nei tessuti che causa gonfiore (edema) o intossicazione d'acqua con livelli più bassi del normale di sodio nel sangue (iponatriemia)
  • un livello di zuccheri nel sangue più elevato rispetto al normale (iperglicemia);
  • concentrazione eccessiva del sangue (iperosmolarità);
  • zuccheri nelle urine (iperglicosuria);
  • maggior produzione di urina (diuresi osmotica);
  • perdita di acqua dall'organismo (disidratazione);

Se insorge uno di questi sintomi, informi immediatamente il suo medico. L'infusione sarà interrotta o ridotta. Le sarà somministrata insulina e Le sarà fornito un particolare trattamento in base ai sintomi. Se è stato aggiunto un medicinale al suo Glucosio Baxter 10% Infusione prima della sovrainfusione, potrebbe essere il farmaco aggiunto la causa dei sintomi. Leggere il foglio illustrativo del medicinale aggiunto per un elenco dei possibili sintomi.

Interruzione dell'Infusione di Glucosio Baxter al 10% Infusione

Il Suo medico deciderà quando interrompere questa infusione.

Se Lei ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo prodotto, si rivolga al medico o infermiere.

Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo farmaco può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.
Questi effetti indesiderati possono includere:

  • reazioni di ipersensibilità, incluso reazione allergica grave chiamata anafilassi (potenziale manifestazione in pazienti con allergia al mais)
  • difficoltà respiratorie
  • gonfiore della cute del viso, delle labbra e gonfiore della gola
  • febbre (piressia)
  • orticaria
  • esantema della cute
  • arrossamento della cute (eritema)
  • brividi
  • modifica dei livelli degli elettroliti nel sangue (alterazione elettrolitica), che comprende:
  • un basso livello di potassio nel sangue (ipokaliemia),
  • un basso livello di magnesio nel sangue (ipomagnesemia),
  • un basso livello di fosfato nel sangue (ipofosfatemia),
  • un livello elevato di zuccheri nel sangue (iperglicemia);
  • un eccesso di liquidi nei vasi sanguigni (emodiluizione e ipervolemia);
  • zuccheri nelle urine (glicosuria);
  • reazioni correlate alla via di somministrazione: febbre, reazione febbrile (piressia); infezione al sito d'iniezione;
  • fuoriuscita della soluzione di infusione nei tessuti circostanti la vena (stravaso), che può danneggiare i tessuti e causare cicatrizzazione;
  • la formazione di un coagulo di sangue (trombosi venosa) al punto di infusione, che causa dolore, gonfiore o rossore nell’area del coagulo;
  • irritazione e infiammazione della vena in cui viene infusa la soluzione (flebite), che può causare arrossamento, dolore o bruciore e gonfiore lungo la vena in cui viene infusa la soluzione
  • dolore o reazione locale (arrossamento o gonfiore al sito d'infusione)
  • sudorazione

Se è stato aggiunto un medicinale alla soluzione per infusione, anche il farmaco aggiunto può causare effetti collaterali. Questi effetti collaterali dipenderanno dal farmaco aggiunto. Legga il foglio illustrativo del farmaco aggiunto per un elenco dei possibili sintomi.

Se insorge qualsiasi effetto collaterale, l’infusione deve essere interrotta.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico, al farmacista o all’infermiere. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale

Come conservare il Glucosio Baxter 10% Infusione

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Questo medicinale non ha alcuna speciale condizione di conservazione.

NON usare il Glucosio Baxter 10% Infusione dopo la data di scadenza, che appare sulla sacca e sulle scatole di cartone dopo SCAD. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese.

Se vi sono particelle che galleggiano nella soluzione o se l'unità è danneggiata in alcun modo, non le deve essere somministrato il Glucosio Baxter 10% Infusione.

Contenuto della confezione ed altre informazioni

Cosa contiene il Glucosio Baxter 10% Infusione
Il principio attivo è glucosio (come monoidrato): 100 g per litro.
L’unico eccipiente è l'acqua per preparazioni iniettabili.

Formula per 250 ml
Glucosio (come monoidrato): 25 g

Formula per 500 ml
Glucosio (come monoidrato): 50 g

Formula per 1000 ml
Glucosio (come monoidrato): 100 g

Descrizione dell’aspetto del Glucosio Baxter, 10% per infusione e contenuto della confezione

Glucosio Baxter, 10% per infusione è una soluzione limpida, priva di particelle visibili. E’ fornito in sacche di plastica di poliolefine/poliammide (Viaflo). Ciascuna sacca è confezionata in un involucro protettivo esterno in plastica, sigillato.

Sono disponibili i seguenti formati di sacche:

  • 250 ml
  • 500 ml
  • 1000 ml

Confezioni:

  • 30 o 36 sacche da 250 ml per cartone
  • 1 sacca da 250 ml
  • 20 o 24 sacche da 500 ml per cartone
  • 1 sacca da 500 ml
  • 10 o 12 sacche da 1000 ml per cartone
  • 1 sacca da 1000 ml

E’ possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio e produttore

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio:

Baxter S.p.A.
Piazzale dell’Industria 20
00144 Roma - Italia

Produttore:

Bieffe Medital S.A.
Ctra de Biescas, Senegüé
22666 Sabiñanigo (Huesca)
Spagna

PRODUTTORE:
BAXTER S.P.A.
Attenzione: I dati sopra riportati sono solo a scopo informativo. Per il corretto dosaggio o effetti indesiderati consulti il proprio medico o il farmacista. La consultazione di questo sito non deve sostituire il medico.